Eventi | Giugno 2019:

21 Mag

Festival dello Sviluppo Sostenibile

21 Mag - 6 Giu

17 giorni per mettere mano al nostro futuro. 17 quanti sono gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite dell'Agenda 2030, sottoscritta nel 2015 dai leader mondiali di tutti i Paesi per porre il mondo sul sentiero della sostenibilità e realizzare un cambiamento dei modelli culturali, economici e sociali senza il quale il presente e il futuro di questa e delle prossime generazioni sono a rischio. Con questo obiettivo si rinnova l’appuntamento con il Festival dello Sviluppo Sostenibile dal 21 maggio al 6 giugno, la più grande iniziativa “dal basso” organizzata su tutto il territorio nazionale, che dal 21 maggio al 6 giugno coinvolgerà tutta l’Italia con centinaia di iniziative sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. "Mettiamo mano al nostro futuro". La terza edizione del Festival lancia un appello a ciascuno di noi per invitarci a contribuire in prima persona a un futuro migliore, nella cui costruzione tutti possiamo essere coinvolti. In molti hanno già deciso di “prendere in mano il loro futuro”, proponendo uno o più eventi nella nuova edizione dell'iniziativa. Scuole e università, imprese, associazioni e istituzioni, si stanno muovendo per animare il prossimo Festival, la cui locandina è ora disponibile. Le prime proposte di eventi che sono state raccolte popoleranno il cartellone del Festival insieme ai tre eventi organizzati dal Segretariato dell'ASviS (Roma, 21 maggio - Milano, 28 maggio - Roma, 6 giugno) e ai 10-12 eventi nazionali che affronteranno, in maniera integrata, i diversi Obiettivi di sviluppo sostenibile. 

Tutti possono proporre eventi nell’ambito del Festival, compilando l'apposito modulo sul sito del Festival, seguendo i criteri e le linee-guida resi disponibili oggi. Il Team Festival può essere contattato per informazioni e supporto. Consulta: La presentazione della nuova edizione del Festival e La locandina del Festival

 

8 Giu

Per quale sicurezza?

8 Giu

15 Giu

La Tavolata italiana senza muri

15 Giu

La Tavolata italiana senza muri il 15 giugno in tutta Italia.  A quasi quattro mesi dalla “Tavolata romana senza muri”, organizzata in Via della Conciliazione, a seguito delle richieste giunteci da più parti di ripetere l’iniziativa e di esserne promotori, a fronte di un clima politico – sociale in un crescendo di odio razziale e di scelte nefaste a discapito dei migranti sempre più incapace a dare risposte concrete alle disuguaglianze e assistendo alle prime conseguenze negative del Decreto Sicurezza crediamo che sia più che mai importante tornare a parlare con e tra le persone e che anche il semplice gesto di condividere un piatto di pasta seduti insieme intorno allo stesso tavolo possa servire a ricreare un nuovo modo di pensare l’altro. Se la Tavolata di ottobre ha avuto un valore fondante, questa nuova iniziativa vuole essere ancora più significativa: dobbiamo risvegliare le coscienze dei nostri concittadini, è necessario invertire la narrazione, è urgente ricreare il tessuto sociale ritrovando nelle nostre radici il senso profondo della convivenza e della comunità. Non solo, quest’anno ricorre il trentennale della Caduta del Muro di Berlino, in un’Europa che torna innalzare muri questa ricorrenza ci ricorda quanto sia necessario tornare a quel messaggio di fratellanza europea di spinta verso la costruzione di un futuro di pace che quell’evento storico rappresentò. 

 Intendiamo, quindi, organizzare per il prossimo sabato 15 giugno non solo una doppia Tavolata su Via della Conciliazione a Roma grazie alla co-organizzazione del Municipio I Centro Storico, di MASCI e FOCSIV, ma anche in tutte quelle città e luoghi che desiderino replicare l’iniziativa nella medesima data. Vi chiediamo pertanto, di comunicarci entro e non oltre l’11 aprile se siete interessati ad essere tra i promotori nazionali o organizzatori territoriali, per ribadire insieme una volta di più la vocazione millenaria del nostro Paese e delle nostre città all’accoglienza verso chi arriva dalle regioni limitrofe, dalle coste del Mediterraneo e da luoghi lontani. Tutti insieme per chiedere che si torni ad accogliere e ad integrare, che nessuno rimanga indietro, che l’altro è la speranza di un Occidente che invecchia e si chiude sempre più in se stesso. Siamo chiamati a dare un segnale, ad invertire la rotta per evitare derive gravi verso le quali ci stiamo dirigendo, dobbiamo ripartire dalle nostre lunghe esperienze di chi ha costruito ponti, di chi cerca di realizzare di un futuro sostenibile per tutti in quel grande progetto disegnato da Papa Francesco nella “Laudato Sì”. Per aderire, promuovere, organizzare e partecipare, tutte le info su www.tavolataitalianasenzamuri.it

SCARICA IL PROGETTO 

15 Giu

Giovanni Pesce. Per non dimenticare

15 Giu

‹‹ Giugno 2019 ››
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Sabato 1:

Festival dello Sviluppo Sostenibile

21 Mag 09:00 - 6 Giu 22:00