Eventi | Gennaio 2019:

19 Dic

Visto Climatico

19 Dic - 25 Gen

19 Gen

Dai diamanti non nasce niente

19 Gen

22 Gen

Aria. Che dici c'è un bel clima?

22 Gen

Nel quinquennio 2017-22 la World Social Agenda, progetto di formazione e sensibilizzazione di Fondazione Fontana OnlusFontana Onlus, si aggancia ai nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) definiti dall’ONU nel 2015, che si configurano come linee guida programmatiche per azioni da intraprendere entro il 2030 a livello globale e organizza una serie di eventi per parlare di sviluppo sostenibile, responsabilità e territori. Cinque sono i pilastri sui quali si innestano i diciassette obiettivi di cui si compone l’agenda: Partnership, Planet, People, Prosperity, Peace. Le cinque P raccolgono la sfida della sostenibilità che le Nazioni Unite hanno deciso di lanciare al mondo intero; sono tra loro legate e la loro interazione rappresenta il presupposto per la realizzazione di ognuno degli obiettivi.

Avviata la riflessione proprio sui temi della partnership, le proposte continuano concentrandosi sulle tematiche ambientali con il ciclo "Impronte". È ormai tristemente noto che la popolazione mondiale consuma più di quanto gli ecosistemi siano in grado di fornire. Sono quindi necessari urgenti e fondamentali cambiamenti nei comportamenti dei singoli e delle comunità. Dalla gestione sostenibile delle risorse e dai loro limiti ai cambiamenti climatici, dall’inquinamento e dalla tutela delle acque alla gestione della biodiversità e del suolo… sono molte le questioni da affrontare, imprescindibilmente interconnesse e inevitabilmente urgenti.

In questa occasione a Trento presso il Muse di Corso del Lavoro e della Scienza, Muse, Cafetteria si parlerà di In questa occasione si parlerà di "Aria. Che dici c'è un bel clima?" con Roberto Barbiero, Osservatorio Trentino sul Clima, PAT in dialogo con Massimo Bernardi, Conservatore per la paleontologia MUSE. Informazioni: 0461-390092, info@fondazionefontana.org

23 Gen

Anteprima a favore della Fondazione Francesca Rava

23 Gen

Anteprima a favore della Fondazione Francesca Rava - Nph Italia onlus il 23 gennaio. L’Anteprima di una nuova produzione con un grande protagonista del balletto, il coreografo Angelin Preljocaj, sarà la prossima serata del Teatro alla Scala a favore della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus per i bambini di Haiti: Winterreise,uno degli spettacoli di punta della prossima stagione scaligera. Angelin Preljocaj, artista eclettico e sensibile, torna a collaborare con il Corpo di Ballo scaligero dopo diversi anni con una nuova creazione, in prima assoluta, per la nuova tappa del fortunato e stimolante ciclo di balletti su musica da camera.

Winterreise (Viaggio d’inverno), capolavoro di Schubert, è un viaggio dell’anima in un inverno che è soprattutto interiore. Un gruppo di artisti del Balletto scaligero si immergerà nell’atmosfera musicale ed emotiva dei 24 Lieder di Schubert e si farà veicolo delle emozioni scaturite da quel magico fondersi di parole e musica, pianoforte, nell’interpretazione di James Vaughan e voce, del basso baritono Thomas Tatzl, al suo debutto alla Scala. 

L'intero ricavato della serata sarà devoluto all’Ospedale pediatrico Saint Damien di Haiti, progettato e realizzato dalla Fondazione Francesca Rava - Nph Italia Onlus, che ogni anno assiste 80mila bambini, in particolare per il progetto Chirurgia Pediatrica e per il Cancer Center. La Fondazione Francesca Rava ringrazia Intesa Sanpaolo e Rolex per la partecipazione all’iniziativa.

Il Saint Damien è l’unico ospedale pediatrico in Haiti dove Nph, l'organizzazione rappresentata in Italia dalla Fondazione Francesca Rava, opera dal 1987 sotto la guida del medico in prima linea Padre Rick Frechette. In questo Paese poverissimo, dove ogni ora due bambini muoiono per malnutrizione e malattie curabili, Nph offre a migliaia di bambini assistenza medica, accoglienza, istruzione, in progetti di aiuto immediato, che puntano allo stesso tempo anche allo sviluppo di autonomia e competenze locali.

Per informazioni e prenotazioni biglietti: tel  02 54122917 - eventi@nph-italia.org

24 Gen

Mondovisioni - I documentari di Internazionale

24 Gen - 14 Mar

Prende il via a Trento la rassegna Mondovisioni - I documentari di Internazionale supportata dal Centro per la Cooperazione Internazionale e CineAgenzia. La rassegna di documentari su attualità, diritti umani e informazione, debutta ogni autunno al Festival di Internazionale a Ferrara e raggiunge in tour, durante l’anno, oltre 30 città in tutta Italia. Mondovisioni racconta la complessità del mondo che ci circonda: storie senza filtri che ci riguardano, emozionanti, profonde, esemplari. Film belli e importanti scelti dai più prestigiosi festival internazionali. Le proiezioni si terranno di giovedì alle ore 20.30, fra il 24 gennaio e il 14 marzo 2019, presso il Centro per la Cooperazione Internazionale, in Vicolo San Marco 1 a Trento.

Programma delle proiezioni:

Giovedì 24 gennaio 2019, ore 20.30
WHAT IS DEMOCRACY?
di Astra Taylor, Canada, 2018, 107 minuti

Giovedì 31 gennaio 2019, ore 20.30
RECRUITING FOR JIHAD
di Adel Khan Farooq e Ulrik Imtiaz Rolfsen, Norvegia, 2017, 80 minuti

Giovedì 7 febbraio, ore 20.30
UNDER THE WIRE
di Chris Martin, Regno Unito, 2018, 99 minuti

Giovedì 14 febbraio 2019, ore 20.30
EL PAÍS ROTO
di Melissa Silva Franco, Spagna/Venezuela, 2018, 69 minuti

Giovedì 21 febbraio 2019, ore 20.30
WHISPERING TRUTH TO POWER
di Shameela Seedat, Sudafrica/Paesi Bassi, 2018, 86 minuti

Giovedì 28 febbraio 2019, ore 20.30
KINSHASA MAKAMBO
di Dieudo Hamadi, Repubblica Democratica del Congo/Francia/Svizzera/Germania/Norvegia, 2018, 75 minuti

Giovedì 7 marzo 2019, ore 20.30
EUROTRUMP
di Stephen Robert Morse e Nicholas Hampson, Regno Unito/Stati Uniti/Germania/Paesi Bassi, 2017, 91 minuti

Giovedì 14 marzo 2019, ore 20.30
ALT-RIGHT: AGE OF RAGE
di Adam Bhala Lough, Stati Uniti, 2018, 105 minuti

Ingresso libero e gratuito. Informazioni: stefano.regazzola@cci.tn.it, 04611828642.

25 Gen

Fiaccolata per Giulio Regeni

25 Gen

Alle 19.41 del 25 gennaio, in oltre 100 piazze italiane, migliaia di luci saranno pronte ad accendersi per ricordare il momento esatto dell'ultimo sms inviato da Giulio Regeni prima di essere sequestrato in Egitto, sottoposto nei giorni successivi a feroci torture e poi assassinato. In questi tre anni, grazie all'aiuto delle nostre attiviste e dei nostri attivisti Amnesty International continuato giorno dopo giorno a chiedere la verità con iniziative in ogni parte del paese. Continueremo fino a quando ci sarà una verità giudiziaria che coincida con quella storica, che attesti quel "delitto di stato", ne accerti le responsabilità individuali e le collochi lungo una precisa catena di comando. Quella del 25 gennaio non sarà una semplice manifestazione, ma un abbraccio fortissimo di sostegno di tutta Italia alla famiglia di Giulio Regeni. Vi aspettiamo venerdì 25 gennaio alle ore 19.00 a Milano in Piazza della Scala! Informazioni: amnesty.gr20@gmail.com. Per maggiori informazioni e per aderire alle fiaccolate organizzate in tutta Italia clicca qui ☛ www.amnesty.it/3annisenzagiulio/

‹‹ Gennaio 2019 ››
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Venerdì 11:

Visto Climatico

19 Dic 15:15 - 25 Gen 12:00