Il testo integrale del documento sottoscritto da Trump e Kim Jong-un

Stampa

Donald J Trump e Kim Jong-un - Foto: Pressenza.com

Ecco la dichiarazione congiunta del presidente Donald J. Trump degli Stati Uniti d’America e del presidente Kim Jong-un della Repubblica popolare democratica di Corea al vertice di Singapore:

Il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un hanno condotto uno scambio di opinioni ampio, approfondito e sincero sulle questioni relative all’istituzione di nuove relazioni tra USA e RPDC e alla costruzione di un duraturo e solido regime di pace nella penisola coreana. Il presidente Trump si è impegnato a fornire garanzie di sicurezza alla RPDC, e il presidente Kim Jong-un ha riaffermato il suo fermo e costante impegno a completare la denuclearizzazione della penisola coreana.

Convinto che l’istituzione di nuove relazioni USA-RPDC contribuirà alla pace e alla prosperità della penisola coreana e del mondo e riconoscendo che la costruzione della fiducia reciproca può promuovere la denuclearizzazione della penisola coreana, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un dichiarano quanto segue:

1. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a stabilire nuove relazioni tra gli Stati Uniti e la Repubblica democratica popolare di Corea conformemente al desiderio di pace e prosperità dei popoli dei due paesi.

2. Gli Stati Uniti e la RPDC uniranno i loro sforzi per costruire un regime di pace duraturo e stabile nella penisola coreana.

3. Riaffermando la Dichiarazione di Panmunjom del 27 aprile 2018, la RPDC si impegna a lavorare per una completa denuclearizzazione della penisola coreana.

4. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a recuperarele spoglie dei prigionieri di guerra e dispersi in azione, e di provvedere al rimpatrio immediato dei corpi delle persone già identificati.

Avendo riconosciuto che il summit USA-RPDC – il primo della storia – è stato un evento epocale di grande importanza per superare decenni di tensioni e ostilità tra i due paesi e per l’apertura di un nuovo futuro, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un si impegnano ad attuare le disposizioni contenute nella presente dichiarazione congiunta in modo completo e rapido. Gli Stati Uniti e la RPDC si impegnano a condurre quanto prima negoziati di prosecuzione sotto la guida del Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, e di un funzionario di alto livello competente della RPDC, al fine di attuare i risultati del presente  vertice.

Il presidente Donald J Trump degli Stati Uniti d’America e il presidente Kim Jong-un della Commissione per gli Affari statali della Repubblica popolare democratica di Corea si sono impegnati a cooperare per lo sviluppo di nuove relazioni USA-RPDC e per la promozione della pace, della prosperità e sicurezza della penisola coreana e del mondo.

Da Pressenza.com

Ultime su questo tema

Brasile: alla polizia licenza di uccidere

14 Febbraio 2019
Lo ha detto fin dal primo giorno, carta bianca alla polizia, carta bianca per uccidere. Non ce n’era bisogno, basta leggere i dati ufficiali divulgati dalle agenzie internazionali e dallo stesso go...

Libano sorpresa per Usa e Israele, nuovo governo targato Hezbollah

13 Febbraio 2019
Libano, dopo nove mesi di trattative. Il premier Saad Hariri guiderà un esecutivo di unità nazionale formato da trenta ministri e, di fatto, controllato dal movimento sciita alleato di Siria e Iran...

La Macedonia (del Nord) e gli accordi di Prespa, trionfo o disfatta?

11 Febbraio 2019
Reazioni contrastanti in Macedonia (del Nord) alla ratifica degli accordi di Prespa da parte greca. Il governo parla di occasione unica e investimento nel futuro, l'opposizione di accordo squilibra...

Gli USA stracciano l’INF: dal 2 febbraio possono tornare in Europa gli euromissili

08 Febbraio 2019
Gli USA stracciano l’INF: dal 2 febbraio possono tornare in Europa gli euromissili. Ma il movimento disarmista non deve mollare. Un appello per il 4 aprile contro le basi NATO con primo firmatario...

La storia di Nice: «con l’educazione salvo le bambine dal taglio»

07 Febbraio 2019
Oggi, nel mondo, almeno 200 milioni di donne hanno subito le mutilazioni. «Una violenza profonda, che riflette le ineguaglianze tra i sessi», racconta Nice Nailantei Leng’ete, operatrice di Amref H...

Video

Conversazione del Dalai Lama