Business is business…

Amman - Il Parlamento della Giordania ha approvato un provvedimento per cui in futuro le aziende israeliane potranno essere incaricate di effettuare progetti del Governo giordano. In realtà, il Parlamento è conosciuto per le sue risoluzioni anti-israeliane. Perciò questa decisione è giunta inaspettata. L'assegnazione di appalti ad aziende israeliane nel Regno Hascemita di Giordania ha suscitato grandi critiche da parte dei social network giordani. Infatti più del 50% della popolazione araba del paese discende dai circa 800.000 palestinesi profughi, che erano fuggiti in Giordania dopo la guerra arabo-israeliana del 1948 e la guerra dei sei giorni. Trovano la decisione incomprensibile perché sostengono che in tal modo si faccia partecipare il “nemico” all'economia del paese. (a cura di Sarah Löpelt)

Commenti

Ottobre 2018

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31