La CAN fa goal in Gabon

Due giocatori della squadra nazionale del Gabon (fonte: sen360.fr/)

L'Africa scende in campo per la trentunesima edizione della CAN e lo fa in Gabon dal 14 gennaio al 5 febbraio. Pantere (Gabon), leoni della Teranga (Senegal), stalloni (Burkina Faso), leopardi (Repubblica Democratica del Congo), aquile (Mali), leoni dell'Atlante (Marocco), leoni indomabili (Camerun), elefanti (Costa d'Avorio), stelle nere (Ghana), e chi più ne ha più ne metta. Anzi solo 16 sono le squadre nazionali partecipanti che si disputeranno in quattro stadi nazionali a Libreville, Franceville, Oyem e Port Gentil. Sono quelle che si sono qualificate su 51 partecipanti alle selezioni; l'Eritrea e la Somalia non hanno preso parte autoeliminandosi in partenza. Tra i non qualificati ci sono le super aquile della Nigeria, paese che è stato per tre volte campione d'Africa. Chissà se e chi porterà via il titolo di campione alla Costa d'Avorio, vincitrice nel 2015. In bocca al lupo e arrivederci in Camerun nel 2019. 

Commenti

Ottobre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31