Il treno per la pace è in Pakistan

Il treno di Natale per la pace addobbato a festa (Fonte: wionews.com)

Natale è passato, ma la pace resta un processo tutto da costruire, come pure i sogni e le speranze in un mondo in cui la religione non sia motiva di conflitto, ma di unione e di armonia. In un paese a confessione prevalentemente musulmana come il Pakistan, Natale 2016 è stato festeggiato come momento per costruire la consapevolezza che il dialogo interreligioso possa essere una via per la pace. E' stata scelta quella ferrata per lanciare questo messaggio e il treno è diventato simbolo di questo intreccio di differenze unendo il paese da nord a sud. Il Christmas Peace Train, il treno di Natale per la pace, è partito il 22 dicembre 2016 da Margalla per raggiungere le stazioni di Peshawar, Rawalpindi, Lahore, Multan e infine Karachi il 31 dicembre. Lanciato dal governo di Islamabad, in particolare dal Ministero per i diritti umani e dal Ministero per le ferrovie, in collaborazione con il Pakistan Tourism Development Corporation e Pakistan Railways, il treno è una provocazione nei confronti di chi permane scettico, nonché contrario, di fronte alle differenze religiose. In fin dei conti anche i cristiani, pur rappresentando una piccola minoranza, sono pakistani e amano il loro paese al pari dei musulmani, così afferma Wajahat Masood, il noto giornalista e attivista per i diritti umani. Laddove regnano la paura e il timore del diverso queste iniziative sono benefiche, indispensabili, in Pakistan come in ogni angolo del mondo.

Commenti

Ottobre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31