30 Maggio

Non c'è pace senza cooperazione

movimentosereno.it

Sessant’anni di cooperazione internazionale (tra Stati, promossa dalle organizzazioni internazionali, delle organizzazioni non governative e tra enti locali) hanno dimostrato che gli aiuti, da soli, servono a poco. Troppo spesso la cooperazione è stata ridotta (ed in alcuni casi lo è tutt’ora) ad assistenzialismo, ad intervento in caso di emergenza, a mero trasferimento di fondi, mezzi e risorse da chi ha di più verso chi ha di meno. Azioni certo necessarie (non sempre!) ma spesso non accompagnate da un reale radicamento nelle comunità locali e, soprattutto, da un coinvolgimento di queste ultime. Se la cooperazione viene intesa e strutturata non come una azione unilaterale, ma come un agire congiunto che mira a costruire relazioni stabili e paritarie di partenariato tra attori di tutte le latitudini, allora si candida ad essere uno dei migliori strumenti di pace e sviluppo di lungo periodo. Il COCIS (il coordinamento delle organizzazioni non governative per la cooperazione internazionale allo sviluppo) ha lanciato l’iniziativa “non c’è pace senza cooperazione”, proprio per riflettere sul ruolo della cooperazione e dei suoi attori, nella creazione di processi di pace e sviluppo. Attraverso un’analisi e una condivisione di buone pratiche sul ruolo della cooperazione nella prevenzione e risoluzione dei conflitti, sugli aspetti critici della cooperazione stessa e sulla cultura di pace in riferimento ai conflitti dei giorni nostri.

Cosa fare oggi?

Visita la banca dati pubblica del COCIS, con i documenti e le esperienze delle varie ONG.

Accadde oggi:

  • 1431: a Rouen, in Francia, Giovanna d'Arco viene bruciata sul rogo.
  • 1913: a Londra viene firmato un trattato di pace che mette fine alla prima guerra balcanica. L'Albania diventa una nazione indipendente.
  • 1934: nasce Aleksej Arcipovic, cosmonauta sovietico, primo essere umano a lasciare la sua capsula spaziale per rimanere sospeso liberamente nello spazio.
  • 1989: gli studenti di piazza Tiananmen svelano la statua della "dea della democrazia" durante la manifestazione divenuta tristemente famosa per il massacro con cui si concluse.
  • 1998: un terremoto di magnitudo 6,6 colpisce l'Afghanistan settentrionale provocando più di 5000 vittime.

 

30 Maggio nel mondo

  • Stati Uniti: giorno della memoria

 

Muthkumaraswamy Aram

Rk-world.org

Rk-world.org

Muthkumaraswamy Aram, nato in India nel 1927, è una delle figure più importanti che operano nel settore dello sviluppo e dell'educazione rurale dei contadini indiani. Impegnato in favore della pace e della riconciliazione tra i diversi gruppi religiosi, ispirato dagli insegnamenti del Mahatma Gandhi, medico pediatra, ha lavorato fin dagli anni 50 in svariati campi come professore universitario, consulente del governo per le politiche sull'infanzia, promotore di un accordo pacifico tra lo Stato indiano e le forze indipendentiste del Nagaland (sua regione di nascita). È stato tra i protagonisti della nascita della Conferenza mondiale delle religioni per la pace, di cui è stato portavoce. Da 25 anni Aram si dedica allo Shanti Ashram, un'organizzazione da lui fondata nel 1986, basata sul principio induista del Sarvodaya, del “bene di tutti”, del “progresso per tutti”: i principali campi di attività riguardano l’istruzione dei bambini, la salute comunitaria, lo sviluppo delle donne, il lavoro con il governo locale, la leadership giovanile, la micro-finanza, le attività editoriali e di ricerca. Oggi il centro lavora su 25 programmi e progetti che coinvolgono più di 120.000 persone.

Per approfondire.

Diventa fan di Unimondo su Facebook

Il testo è riproducibile in parte o in toto da tutti i media italiani citando la fonte e dandone comunicazione a Unimondo.
Se il lettore nota carenze od omissioni può scrivere a cooperazione@unimondo.org Le descrizioni dei personaggi qui riportate sono state rese possibili grazie al sostegno della Provincia Autonoma di Trento (PAT).
Il tutto è stato raccolto in un opuscolo edito dalla PAT dal titolo "Una persona un giorno".