Dalla Sicilia ai Balcani: i drammi dei migranti nella giornata mondiale