Notizie

Archivio Notizie

Un milione di profughi di guerra. Ma dove?

Stampa

In Italia il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legislativo che recepisce la direttiva 2001/55/CE e mette l'Italia alla pari con gli altri stati membri dentro una strategia concordata che contempla misure necessarie in caso di afflusso massiccio di sfollati. Ma quale impatto migratorio avrà la guerra sull'Europa? Secondo il bollettino del programma "MigraCtion Europa" edito dal CeSPI, la pianificazione dell'Alto Commissariato per i Rifugiati si è basata finora su un target indicativo di 600.000 persone. Ma lo stoccaggio di cibo alle frontiere, avviato dal Programma alimentare mondiale (PAM), riguarda un numero ben più elevato di persone. A metà febbraio il vertice interagenzie delle Nazioni Unite faceva previsioni di 1,5-2 milioni di profughi, la maggioranza dei quali si riverserebbe sull'Iran, la Giordania e la Turchia. Come reagiranno i paesi confinanti? Soprattutto la Turchia, con la decisione di "invasione tecnica" nell'Iraq del nord per allestire strutture di accoglienza per gli sfollati, viola sostanzialmente il divieto di refoulement enunciato dall'articolo 33 della Convenzione di Ginevra. Il Comitato parlamentare Schengen-Europol-Immigrazione ha previsto che in Europa potrebbero giugere 1.200.000 profughi iracheni.

Ultime notizie

“Un mostro senza freni”: la FIFA di Joseph Blatter

27 Maggio 2015
Il 29 maggio il discusso 79enne succederà a se stesso alla potentissima federazione del calcio mondiale. Ma un'inchiesta rischia di cambiare tutto. (Lorenzo Piccoli)

L’isola che non c’è

27 Maggio 2015
E gli abitanti che invece ci sono, e affrontano ogni giorno la sfida per la sopravvivenza. (Anna Molinari)

L’inferno dei profughi nelle paradisiache isole greche

26 Maggio 2015
Sempre più profughi intraprendono la rotta del Mediterraneo orientale per raggiungere l’Europa e sbarcano sulle isole greche del Dodecaneso. (Miriam Rossi)

Una scuola per l'identità e la diversità

25 Maggio 2015
La Scuola non comprende solo una dimensione esistenziale psicologica e pedagogica, ma è il luogo che contribuisce alla scoperta dell'identità personale degli individui, in quanto è istituzione di f...

In Iran: frecce che indicano speranza

25 Maggio 2015
In Iran ci si imbatte in un rovesciamento di prospettive in cui non è detto che il modello occidentale abbia sempre un seguito, ma l'ospite occidentale è accolto calorosamente. (Francesca Bottar...