Kenya: premiato 'Tree is Life', progetto riforestazione

Stampa

piantare alberi - da treeislife.org

Con 700.000 alberi piantanti solo nel 2005, il progetto di riforestazione "Tree is Life - Albero è vita" - realizzato da Fondazione Fontana Onlus in collaborazione con la Provincia Autonoma ed il Comune di Trento e con il sostegno di CGIL Trentino - ha ricevuto il primo premio nella categoria delle organizzazioni non governative dalla Total Eco Challenge, progetto ambientale della Total Limited kenyota. Una vera soddisfazione accolta con molta gioia dai responsabili di progetto, "a dimostrazione di come la cooperazione tra comunità, in questo caso il Trentino e Nyahururu, abbia una forza superiore alla cooperazione delle grandi organizzazioni, che impiegano ingenti capitali ma non sono affatto radicate, come gli alberi, nel territorio".

E la forza di "Tree is Life" sta proprio nella sua presenza capillare all'interno della comunità: per la sua realizzazione sono stati coinvolti complessivamente 60 gruppi e 60 scuole e in ogni villaggio della zona di Nyahururu c'è un vivaio curato dalla stessa comunità. Un lavoro di rete che si è realizzato anche in Trentino con l'attività di informazione e sensibilizzazione dell'Associazione Nettare attraverso laboratori didattici e alcune edizioni della "festa degli alberi" in cui sono stati coinvolti nell'arco di tre anni più di 700 ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado dei comuni di Trento, Cadine, Segonzano, Mezzolombardo, Spormaggiore, Nave San Rocco, Riva del Garda, Drò, Bezzecca e Arco.

A questo premio si aggiunge quello della scuola primaria di Nyakiambi, uno degli istituti seguiti dal progetto, che si è classificata terza nella categoria Scuole, sempre all'interno del programma Total Eco Challenge. Una doppia buona notizia che rafforza chi lavora con impegno per la riforestazione di un paese, che ha visto negli anni un saccheggio del proprio ecosistema. Attualmente le foreste ricoprono l'1,7% del territorio, una cifra irrisoria per un paese come il Kenya che avrebbe bisogno di almeno del 10% di foreste per mantenere il suo equilibrio ambientale. [AT]

Approfondimento: Tree is life

Ultime notizie

Migranti, “disobbedienza legittima” di Open Arms: in crisi le accuse alle ong

22 Aprile 2018
Nel provvedimento di dissequestro della nave dell’ong spagnola Proactiva si riconosce che la Libia non è un posto sicuro. (Eleonora Camilli)

Perché occuparsi di beni comuni?

21 Aprile 2018
Nelle città italiane il numero delle persone che intendono prendersi cura di spazi o utilità di interesse generale è in costante aumento. (Fulvio Cortese)

Calcio: ecco come la FIGC ha sdoganato l’Arabia Saudita

20 Aprile 2018
Chi ha deciso l'amichevole degli azzurri con l'Arabia Saudita? Non certo il commissario provvisorio della FIGC. I principali players sono stati... (Giorgio Beretta

Brasile: si vogliono demolire i diritti collettivi

19 Aprile 2018
Si impedisce il libero dibattito, si fomenta l’intolleranza, si attaccano i movimenti sociali. Coinvolta una parte del potere giudiziario e anche segmenti del potere militare. Occorre reagire con l...

Sfollati e guerriglia: al loro posto una scuola agricola

19 Aprile 2018
Questo l'obiettivo del progetto di cooperazione internazionale di IPSIA del Trentino per il 2018 in Uganda (Giuliano Rizzi)