Notizie

Archivio Notizie

Elezioni in Serbia, verso l'Europa con fatica

Stampa

Elezioni in Serbia

La Serbia ha fallito l'elezione del presidente nel secondo turno delle elezioni, con un'affluenza alle urne del 45,50%. Il quorum necessario per l'elezione del presidente della repubblica doveva essere di almeno il 50% più uno. Le motivazioni addotte per giustificare la scarsa affluenza alle urne vanno dall'incessante pioggia al disinteresse dei cittadini, senza dimenticare l'invito al boicottaggio espresso da alcuni partiti, tra cui i Radicali di Seselj. Già dalla prossima settimana dovrebbero essere indette le nuove elezioni ed iniziare in questo modo una nuova campagna elettorale. L'avvicinamento della Serbia all'Europa potrebbe essere accelerato portando il locale tratto del Corridoio paneuropeo n. 10 ai livelli di qualità che sono la norma per gli altri sistemi di trasporto europei. Ma che interessi e quali prospettive di sviluppo ci sono sotto il Corridoio n.10? Il Corridoio 10 non è solo un corridoio multimodale stradale-ferroviario, bensì un'arteria su cui costruire, oltre alle autostrade e ferrovie, anche oleodotti, reti di cavi a fibre ottiche, decine di motel e stazioni di servizio, nonchè quattro parchi tecnologici. Intanto l'Osservatorio sui Balcani propone, in vista del prossimo Forum Sociale Europeo, l'iniziativa Adotta un attivista, per permettere a numerosi rappresentanti della società civile dei Balcani di venire in Italia per il Social Forum Europeo dal 7 al 10 novembre prossimi.
Pubblicato il: 14.10.2002 " Fonte: » Osservatorio sui Balcani, Notizie Est;
" Approfondimento: » Elezioni in Bosnia: nessuna sorpresa;

Ultime notizie

Senza dubbio il futuro è eco. Anzi no, EcoFuturo

03 Settembre 2015
L’Umbria ospita in questi giorni un festival dedicato alle ecotecnologie. (Anna Molinari)

Australia: il vero costo del “cibo locale”

02 Settembre 2015
Anche il singolo cittadino può fare la sua parte scegliendo più attentamente ciò che mette sul proprio carrello della spesa. (Anna Toro)

Peggio delle mine? Le cluster bombs!

01 Settembre 2015
Dal 7 all’11 settembre Dubrovnik ospiterà una conferenza internazionale sull’irrisolto dramma delle cluster bombs inesplose, ma ancora potenzialmente mortali. (Alessandro Graziadei)

Nepal, Filippine, Ciad: l’uso di Open Street Map nelle crisi umanitarie

01 Settembre 2015
Nata nel 2004 come un progetto cartografico libero da vincoli  Open Street Map è oggi conosciuta come la “wikipedia delle mappe”, la più grande mappa collaborativa del mondo. Dal Nep...

Allarme coste del Nord africa occidentale

31 Agosto 2015
Siccità, desertificazione, erosione dei terreni, salinizzazione, intrusione salina: fenomeni che creano un’emergenza ecologica incontenibile (Raoul Vecchio).