ICT Tecnologie informatiche

La scheda

Tecnologia e sviluppo. Un binomio che ha sempre suscitato grandi speranze e aspettative e allo stesso tempo sortito effetti contrastanti nei paesi più poveri. Internet, in particolare, è il nuovo banco di prova di questa sfida, fra oppurtunità di sviluppo, democrazia e partecipazione da una parte e nuove forme di colonialismo ed esclusione dall’altra rispetto agli “info poveri”, quanti non hanno infrastrutture, conoscenze e competenze per gestire le nuove soluzioni tecnologiche. L’esame di coscienza collettivo della società dell’informazione ha ancora molti quesiti a cui rispondere per chiarire il ruolo delle ICT (Tecnologie della Informazione e della Comunicazione) in uno sviluppo mondiale più equo: strumenti di promozione o armi di discriminazione? Volano di conoscenze e libertà o roccaforti di nuovi monopoli?

Leggi tutta la scheda »
IKT_und_Digitale_Kluft.pdf 166,78 kB

Notizie

In Africa avanza il digitale

23 Dicembre 2017
L’esperienza di Agri Tech Hub in Senegal dimostra come le nuove tecnologie possono servire a uno sviluppo globale delle comunità rurali. (Lia Curcio)

I millennials sono molto preoccupati per il cambiamento climatico

10 Settembre 2017
I giovani sentono di non essere ascoltati dai leader e decisori politici, ma prima o poi cercheranno di cambiare gli equilibri globali. (Umberto Mazzantini)

I gruppi whatsapp allen(t)ano i riflessi

26 Agosto 2017
Come ricordarci di non diventare quello che forse già siamo. (Anna Molinari)

Il made in Italy che ci salverà…

03 Agosto 2017
Ecco le nuove strade verso la sostenibilità e la tutela ambientale aperte da scienziati e ricercatori italiani. (Alessandro Graziadei)

Buone tecniche per la sostenibilità globale

06 Febbraio 2017
Saperi e tecniche appropriati ai luoghi e al tempo sono fattori strategici per la sostenibilità in ogni angolo del pianeta, come pure relazioni. (Sara Bin)
leggi tutte...

Campagne

Dal coltan del Congo ai nostri smartphone: il lato oscuro della tecnologia

10 Aprile 2015
Il coltan è il minerale oggi più ricercato sul mercato internazionale per la costruzione di prodotti hi-tech, ma la sua estrazione in Congo ha conseguenze letali. Ne parla John Mpaliza. (Miriam...

Terre aride nel web 2.0. Incubatori di sviluppo in Africa orientale

10 Aprile 2012
ALIN, Ong che facilita lo scambio di informazioni su agricoltura, gestione delle risorse naturali e cambiamento climatico nelle aree più isolate di Kenya, Uganda e Tanzania, ha vinto, insieme ai gi...

CRIS: in Francia il pre-com verso Ginevra

17 Luglio 2003
Dal 15 al 18 luglio a Parigi si terrà una conferenza preparatoria per il "Vertice Mondiale sulla Società dell'Informazione" (World Summit on the Information Society - WSIS), in cui verran...

La FSF Europe conclude con successo i primi due anni di attività

02 Luglio 2003
La Free Software Foundation Europe ha tenuto la sua assemblea generale a Milano. Dopo due anni di attività è stato il momento per tracciare i primi bilanci e indire le elezioni. I risultati più sig...
leggi tutte...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Associazioni

  • Digital Opportunity Channel: uno dei quattro portali di OneWorld dedicati alla promozione dei temi dei diritti umani e dello sviluppo sostenibile. La missione di Digital Opportunity Channel è offrire una prospettiva di conoscenza e approfondimento sull’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione come strumenti per promuovere opportunità digitali per tutti, guidando a uno sviluppo sostenibile e una migliore qualità di vita. Punto di riferimento per organizzazioni impegnate su questo tema, si rivolge a tutti gli stakeholder impegnati in questo processo: società civile, governi e settore privato.
  • AICA OpenSource Working Group: associazione che promuove il sofwatre libero e la riflessione sulle potenzialità di una diffusa cultura informatica e sulla sua promozione.
  • Associazione Software Libero: ente senza scopo di lucro che ha come obiettivi principali la diffusione del software libero in Italia ed una corretta informazione sull'argomento.
  • Openlabs: associazione culturale, fondata con l'impegno di promuovere e sostenere progetti coerenti con il Software Libero e Open Source. Si occupa di formazione, divulgazione e sostegno di progetti (patrocinio, spazio web, sostegno ad enti e fondazioni, laboratori, collaborazioni).
  • Corporación Desarrollo Solidario Internacional: organizzazione orientata alla cooperazione per lo sviluppo, la promozione e lo studio dell’economia sociale e la creazione di programmi di solidarietà da parte della società civile.
  • Corporación para el Desarrollo Sostenible del Sur - Red de Desarrollo Sostenible (CODESOSUR-SINERGIAS): organizzazione con la finalità della promozione di uno sviluppo sostenibile attraverso la diffusione e la conoscenza di tecnologie nel sud del mondo.
  • Council for Economic Empowerment for Women of Africa (CEEWA): promuove l’emancipazione economica femminile attraverso le tecnologie della comunicazione

Campagne

  • World Telecommunication and Information Society Day (WTISD): nel novembre 2006 è stato deciso di riunione nel medesimo giorno, 17 maggio, i due eventi delle giornate delle Telecomunicazioni e della Società dell’informazione con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle possibilità che l’uso di Internet e altre tecnologie dell’informazione e della comunicazione possono offrire all’economia e le società. Il 17 maggio ricorda l’anniversario della firma della prima Convenzione internazionale del telegrafo e la creazione dell’International Telecommunication Union.
  • CRIS (Communication Rights in the Information Society): campagna per sostenere i diritti della comunicazione nella Società dell’Informazione e negli sviluppi del Summit mondiale della Società della Comunicazione. Sostenuta dalla Piattaforma per i diritti della comunicazione, un gruppo internazionale di Ong impegnate in progetti su media e comunicazione.
  • Global Digital Solidarity Fund: nato sulla spinta di enti e governi con la missione di ridurre il digital divide attraverso il finanziamento di progetti che si rivolgano alla "diseguale distribuzione e uso delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione" e a "rendere possibile per le persone e i paesi esclusi di entrare nella nuova era della società dell'informazione”.
  • Olpc: associazione no-profit che ha realizzato un computer laptop da 100 dollari per facilitare l'accesso alla conoscenza e agli strumenti educativi per gli alunni di tutto il mondo.
  • e-inclusione, partecipa anche tu!: Campagna di sensibilizzazione europea sulle nuove tecnologie
  • Stop it: promossa da Save the Children Italia contrasta attivamente la pedo-pornografia su Internet. Il progetto offre la possibilità al pubblico, attraverso una hotline di segnalare contenuti pedo-pornografici, incontrati accidentalmente in rete, e li gira alla Polizia Postale.

Altri

  • Digital Divide Network (DDN): lanciato nel 1999 come risposta al Digital Divide Summit ospitato dagli Usa. Inizialmente guidato dalla Fondazione Benton per raccogliere notizie e risorse sul digital divide, è maturato in una comunità interattiva di supporto per attivisti impegnati sul tema.
  • International Open Source Network (Iosn): Agenzia istituita dall'Onu a favore della diffusione di software libero (FOSS soluzioni software Free/Open) in tutto il mondo, con particolare attenzione alle aree piu' povere del pianeta. Presente in 34 paesi del mondo, a partire dalla regione Asia-Pacifica.
  • Anti Digital Divide: Associazione di utenti internet e TLC impegnata per combattere il digital divide in Italia attraverso un ampliamento della banda larga.

Video

ITU: Project to bridge the digital divide in rural areas