Minori soldato

La scheda

Piccoli combattenti, agili nell’imbracciare kalashnikov, Ak47 o M16, montarli e smontarli in una manciata di secondi, così come nel maneggiare esplosivi. Spie, messaggeri, cuochi, facchini e schiavi del sesso nelle file di milizie regolari o al seguito di gruppi ribelli. Sono tanti gli impieghi delle bambine e dei bambini soldato. Imparano in fretta. Molto più difficile è poi dimenticare e riconquistare i sogni di un’infanzia e un’adolescenza rubata dai conflitti degli adulti. L’uso dei bambini come “arma da guerra” è una delle più crudeli violazioni dei diritti dell’infanzia tuttora in atto in molti paesi del mondo.

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Sri Lanka: quale riconciliazione?

15 Marzo 2017
A otto anni dalla fine della guerra civile in Sri Lanka una riconciliazione etnica, religiosa e di genere è ancora lontana. (Alessandro Graziadei)

Repubblica Centrafricana: 10.000 i minori in armi (quadruplicati in 2 anni)

05 Gennaio 2015
Per Save the Children dall’esplosione della guerra civile in Repubblica Centrafricana nel 2012 il numero di minori in armi è arrivato a 10.000. (Alessandro Graziadei)

Siria, ancora “uno dei luoghi peggiori per essere un bambino”

04 Giugno 2014
Nella giornata mondiale per i bambini vittime di violenza, ricordiamo come la guerra generi situazioni terribili specie per i più piccoli. (Anna Toro)

Congo RDC, tra speranze e stragi

24 Dicembre 2013
Sono i civili, soprattutto le donne, ad essere vittime del conflitto nella regione dei Grandi Laghi. (Anna Toro)

Congo RDC: la “guerra dimenticata” continua. E può allargarsi

01 Settembre 2013
Ritorniamo sulla situazione del nord Kivu attraverso la testimonianza di padre Piero Gavioli che alla fine del maggio scorso aveva delineato una realtà difficilissima segnata dalla violenza dei gru...
leggi tutte...

Campagne

“Stop all’uso dei bambini soldato”. Nel mondo sono più di 250 mila

12 Febbraio 2014
La Coalizione italiana Stop all’uso dei bambini soldato esprime grande preoccupazione per le notizie che giungono dalla Siria, dal Sud Sudan e della Repubblica Centrafricana. E in occasione de...

Unicef: appello per il rilascio di tutti i bambini soldato nella R.D.Congo

03 Marzo 2009
L'Unicef ha lanciato un appello per il rilascio di tutti i bambini che attualmente sono arruolati nei gruppi armati nella Repubblica Democratica del Congo (RDC). Hilde Johnson, Vice direttore dell'...

MSF: crisi umanitarie sempre più 'dimenticate' dai TG

24 Luglio 2008
Un preoccupante calo delle notizie delle principali edizioni dei telegiornali RAI e Mediaset sulle crisi umanitarie che passano dal 10% del totale delle notizie del 2006 all'8% del 2007 e nessuna t...

America Latina: ragazzi lavoratori contro lo sfruttamento

14 Giugno 2008
In occasione della 'Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile' che si è celebrata ieri si sono mobilitati i movimenti sociali NATs dei bambini e adolescenti lavoratori dell'Ameri...

Minori: uno su quattro a rischio povertà, permane sfruttamento

28 Maggio 2008
Quasi un minore su quattro è esposto a rischio di povertà e sono circa 900mila i giovani che abbandonano prematuramente gli studi. Permangono, sebbene continuino a rimanere sommersi, fenomeni di sf...
leggi tutte...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Campagne

  • Stop the Use of Child Soldiers”: Coalizione sorta nel 1998, lavora per prevenire l’arruolamento e l’uso di bambini come soldati, per assicurarsi la demobilizzazione, la riabilitazione e il reinserimento nella società.
  • Coalizione italiana “Stop all’uso di bambini-soldato”: Il 19 aprile 1999 è nata la coalizione italiana, affiliata a quella internazionale, con l’obiettivo della tutela dell’infanzia nelle condizioni di guerra e di conflitto.
  • Giornata della mano rossa contro l’uso dei bambini soldato: Campagna internazionale per mantenere alta l’attenzione sul flagello dell’impiego di bambini in conflitti armati e promuovere soluzioni.

Video

Unicef: Bambini soldato, il ritorno alla vita civile