Tutela ambientale

La scheda

Negli ultimi decenni il nostro pianeta ha continuato a subire un processo di degradazione ambientale difficilmente arrestabile, dovuto in massima parte alle attività umane. La necessità di politiche organiche volte alla salvaguardia dell’ambiente è stata riconosciuta a livello internazionale nel 1972, con la creazione, da parte dell’ONU, dell’UNEP (United Nations Environment Programme); mentre 20 anni più tardi, con la conferenza di Rio de Janeiro, è stato sancito il legame tra tutela ambientale e sviluppo sostenibile. A causa dell’inquinamento e dello sfruttamento ambientale oggi sono numerose le specie che rischiano l’estinzione. Per questo molti Paesi hanno sottoscritto la Convenzione internazionale sulla biodiversità, impegnandosi così a raggiungere il “2010 biodiversity target”. In aggiunta il settimo degli otto obiettivi del Millennio è finalizzato a garantire questo percorso: la sostenibilità ambientale. In termini legislativi due importanti strumenti sono la valutazione di impatto ambientale (VIA) e la valutazione ambientale strategica (VAS).

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Goletta Verde: il petrolio off-shore è un buco nell’acqua!

13 Luglio 2014
La tappa cagliaritana di Goletta Verde è servita a rilanciare il tema delle estrazioni petrolifere in mare. Per i nautici ambientalisti “È ora di dire basta a questa inutile corsa al petrolio”...

Grecia: paradiso venduto = paradiso perduto

05 Luglio 2014
La crisi incalza, la Troika preme e allora l’Ente ellenico per la “valorizzazione” delle proprietà dello Stato mette in vendita altre 110 spiagge. (Alessandro Graziadei)

Mondiali di calcio: quando anche la mascotte è a rischio estinzione

21 Giugno 2014
Mentre Fuleco, l’armadillo mascotte dei Mondiali di calcio sale alla ribalta delle cronache, i “Bolita” sparsi per il Sud America non se la passano altrettanto bene. (Alessandro Graziadei...

DamNation. La dannazione dei fiumi imprigionati

16 Giugno 2014
Continuano le iniziative di sensibilizzazione per la rimozione delle grandi dighe. E qualche buona notizia c’è. (Anna Molinari)

India: la mega-diga di Polavaram e i micro-diritti delle minoranze

09 Giugno 2014
Il premier indiano Narendra Modi ha dichiarato la costruzione della diga di Polavaram un progetto di interesse nazionale… Meno che per le minoranze del Paese. (Alessandro Graziadei)
leggi tutte...

Campagne

Eolico contro biodiversità? Bocciature a raffica, e le associazioni ambientaliste si dividono

24 Aprile 2014
Eolico contro biodiversità? Bocciature a raffica, e le associazioni ambientaliste si dividono: Lipu e Italia nostra esultano. Legambiente: «Pregiudizio delle Soprintendenze nei confronti degli...

Isole sommergibili e isole rinnovabili: il prezzo del global warming

24 Febbraio 2014
Molti piccoli Stati insulari sono in prima linea contro global warming: l’innalzamento dei livelli del mare minaccia le loro risorse di acqua dolce e le loro coste. Che fare? (Alessandro Graziad...

Turismo irresponsabile: Botswana e Isole Andamane

23 Febbraio 2014
Alla Borsa Internazionale del Turismo che si è tenuta a Milano dal 13 al 15 febbraio scorsi c’era anche Survival International che ha chiesto di boicottare il turismo in Botswana e non solo… (Al...

Honduras: niente di nuovo sul fronte della Banca Mondiale

02 Febbraio 2014
La Banca Mondiale è finita di nuovo nella bufera per un investimento in un progetto che ha aggravato le violazioni dei diritti umani e i conflitti violenti in Honduras. (Alessandro Graziadei)

Nel 2013 boom mondiale delle notizie ambientali, ma in Italia non ce ne siamo accorti

08 Gennaio 2014
Visto dal nostro sempre più provinciale osservatorio italiano non sembrerebbe, ma nel 2013 sui media mondiali la copertura delle notizie ambientali e sul cambiamento climatico ha fatto un balzo ava...
leggi tutte...

Video

Biùtiful cauntri, il paese delle ecomafie